Gli orsi di Gustavo Floberto(27)

A Ernest Feydeau.

Croisset, martedì sera 27 ottobre 1868

Io rimango a Croisset, dove vivo come un orso. D’altronde,  divento sempre più, giorno dopo giorno, isterico e selvatico. Finirò per assomigliare a Marat, che aveva un bell’aspetto, sebbene fosse solo un rozzo imbecille.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...